assembleaCONSULENZA GENITORI – BAMBINO


ICMP – FIGURE PROFESSIONALI


Le consulenti genitoriali-pediatriche operano all’interno dei 6 Servizi di pubblica utilità di Assistenza e Cura a Domicilio (SACD) del Canton Ticino. L’équipe è composta da infermiere pediatriche specializzate nell’ambito socio-sanitario. La prestazione consiste principalmente nella consulenza pre- e postnatale con una valenza di supporto al ruolo genitoriale nell’ambito della cura, dello sviluppo e dell’educazione dei loro bambini. Si inserisce in un contesto più generale di prevenzione e di promozione della salute pubblica. L’accompagnamento si concretizza attraverso la consulenza telefonica, a domicilio, in ambulatorio o attraverso interventi informativi pubblici ed è diretta a tutti i genitori, previo loro accordo. La consulenza genitore-bambino risponde a bisogni emergenti e latenti dell’utenza, con particolare attenzione alle situazioni più vulnerabili (vedi PAT – Impara con i genitori).

FASCIA DI ETÀ


Le consulenze sono indirizzate principalmente alle famiglie con bambini dagli zero ai quattro anni.

OBIETTIVI PERSEGUITI E PRESTAZIONI OFFERTE DAL SERVIZIO


Le consulenti incontrano i genitori con il loro bambino e assieme cercano le risposte adeguate ai loro bisogni.
L’attività di questo settore consiste:  
  • prevenzione primaria tramite una valutazione e un rilevamento dei bisogni e l’identificazione di eventuali problematiche da risolvere;
  • consulenza sociosanitaria (sviluppo fisico, cognitivo, affettivo e sociale) al genitore e al bambino in età pre-scolastica;
  • coordinamento e informazione per favorire ai genitori l’accesso ai Servizi sul territorio;
  • in caso di situazioni più complesse, in collaborazione con gli altri Servizi/Enti, la consulente incontra la famiglia già nel periodo pre-natale. Assieme si identificano le problematiche e si pianificano le attività della fase post-natale.

COSTI


La consulenza è possibile per tutti i genitori ed è gratuita; eventuali interventi di cura infermieristica vengono coperti dall’Assicurazione malattia.
Calendario pediatrico

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

DOVE RIVOLGERSI


Tel. 091 821 50 30
email:  icmp@abad.ch

Consulenze:
  • telefoniche: tutti i giorni feriali dalle 08.00 alle 09.30
  • in consultorio: su appuntamento tutti i giorni feriali
  • a domicilio: su appuntamento tutti i giorni feriali
Sede dei consultori:
  • Bellinzona: ABAD, aiuto domiciliare, Salita Mariotti 2;
  • Giubiasco: Quartiere Sagittario, Viale Olgiati 20.3 – 1° piano;
  • Claro: presso l’Asilo Vecchio, A San Ròcch;
  • Cadenazzo: Via Alla Monda.

CONSULTORIO GENITORI-BAMBINO


Coordinatrice settore pediatrico
Simonetta Svaluto Ferro
Tel. 091 821 50 30 – icmp@abad.ch

DOCUMENTAZIONE PER I GENITORI


ALTRE OFFERTE PER I GENITORI


Le PEM (Permanenze Educative Mobili) si svolgono in gruppi di genitori/nonni interessati alle medesime tematiche e rappresentano un’importante occasione di condivisione. All’interno del gruppo vengono affrontati vari temi, come per esempio, l’educazione dei figli (gestione dei capricci/gelosie, difficoltà a un sonno regolare, svezzamento e abitudini alimentari, rispetto delle regole/limiti famigliari, …), difficoltà lavorative/finanziarie, … . Le consulenti intervengono principalmente nei centri di socializzazione per le famiglie, ubicati nel comprensorio del Bellinzonese (per es.: Centri di Incontro-Preasili, Asili nido, studi pediatrici, …) I momenti di incontro possono svolgersi anche nella forma di atelier a tema durante le ore serali. In questi casi il bambino non è presente. La consulente svolge un importante ruolo di intermediazione e di coordinamento fra genitori/nonni e i Servizi/Enti sul territorio. Progetto-genitori
Il progetto PAT – Imparo con i genitori, è un programma di formazione per genitori che offre la possibilità di essere sostenuti nel percorso di educazione del figlio. I genitori influenzano in maniera importante lo sviluppo e l’apprendimento del proprio bambino. Con l’aiuto del progetto PAT, viene offerta ai genitori l’opportunità di ricevere informazioni e il sostegno necessari per svolgere al meglio il loro compito.

OBIETTIVO E CONTATTO CON LE FAMIGLIE


Il programma prevede il coinvolgimento e il sostegno dei genitori tenendo conto della loro realtà quotidiana e costruendo assieme a loro, un progetto individuale con obiettivi in comune:
  • la valorizzazione delle competenze e delle esperienze positive riscontrate;
  • la condivisione di obiettivi concreti e graduali inerenti in particolare le dinamiche relazionali fra i vari membri della famiglia;
  • la definizione dei ruoli, dei compiti e delle responsabilità di ogni membro nell’ambito del progetto definito;
  • il supporto pedagogico e psicologico quale counselor e mediatore familiare;
  • la conduzione graduale verso la completa autonomia nell’esercizio del ruolo educativo.