MUOVERSI IN LIBERTÀ NEL TEMPO LIBERO: ECCO LA SOLUZIONE


Nuovo servizio per chi è costretto sulla sedie a rotelle. Lo organizzano Abad, Inclusione andicap e Pro Infirmis insieme a una società di taxi.  Leggi di più

GLI SPITEX SUPPORTANO GLI OSPEDALI DURANTE LA PANDEMIA DI COVID


Gli Spitex sono un fornitore di servizi indispensabile nel settore dell’assistenza sanitaria, tutto l’anno e a tutte le ore.  Leggi di più

C’ERA UNA VOLTA LA BADANTE


Cure a domicilio – Il lavoro delle collaboratrici e dei collaboratori familiari si sta sempre più professionalizzando e regolamentando a beneficio dei lavoratori ma anche degli anziani e delle famiglie. Leggi di più

TESI DI LAUREA LIA RINALDI SULLE CURE INFERMIERISTICHE


Titolo del testo: “Viaggio nella terra di mezzo: un’indagine qualitativa sui Vissuti e i bisogni delle figlie curanti nell’esperienza di cura di un genitore anziano, in relazione al ruolo dell’infermiere a domicilio.”

Autore: Lia Rinaldi

Abstract: L’invecchiamento della popolazione svizzera sta rendendo sempre più necessarie delle misure atte al mantenimento dell’autonomia e della salute dell’anziano (Giudici, Cavalli, Egloff, & Masotti, 2015). Un settore che negli ultimi anni si è sviluppato in tal senso è quello dell’assistenza domiciliare che attualmente, in collaborazione con i famigliari curanti, permette a due terzi degli anziani bisognosi di cure di rimanere a casa propria (Perrig-Chiello, 2015). Con l’aumento dell’aspettativa di vita aumentano però anche le patologie di media o grave entità, che nella maggior parte dei casi rendono necessario un sostegno in più da parte della rete informale (Giudici et al., 2015). Sono quindi coniugi, figli, nuore, ecc. ad assumersi questo compito; in questo lavoro ci si concentra sulla figura e sui vissuti della figlia curante, indicata frequentemente dalla letteratura come figura ad alto rischio di sovraccarico, in relazione alla molteplicità di ruoli che essa si ritrova sempre di più a ricoprire nella società, tra famiglia vecchia e nuova (Cossette, Lévesque, & Laurin, 1995). Leggi di più

LA “COLF CONDIVISA” PER GARANTIRE QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ


Oltre ai classici servizi di assistenza e cure a domicilio, l’ABAD ora, a titolo sperimentale, offre una prestazione innovativa: la collaboratrice domestica condivisa. Leggi di più

CONTRIBUTO ALLE CURE DEGLI ANZIANI


Qualità, sostenibilità economica, responsabilità sociale e sicurezza nel settore dell’assistenza e delle cure a domicilio.

Autore: Roberto Mora, Direttore ABAD e GIIPSI

I documento racchiude le principali criticità, le opportunità e le sfide che a più livelli, politico, economico, professionale, … interessano il settore delle cure a domicilio.

ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI GERONTOLOGIA


L’innovativa figura di custode sociale di paese a sostegno di utenti e famigliari curanti, in fase di sperimentazione a Cadenazzo, suscita l’interesse dell’Associazione svizzera di gerontologia anche perché rientra nel nuovo concetto “Caring Communities”.